READ IT, PAGLIACCIO

Scruto la mia stessa specie come ne fossi osservatore esterno, consapevole di farne parte, di esserne in grande percentuale compatibile, riservandomi una qualche unità percentuale di consolante distacco, con cui cerco di avversare la sconsolante deriva spirituale che l'ha contagiata. Sento voci tutto intorno, in autobus, in treno, in metropolitana, in tv, nei giornali, in radio, … Continua a leggere READ IT, PAGLIACCIO

MAL ESPRESSO

L’autunno è arrivato col fare sbarazzino di un uomo di mezza età che fa il giovane, dando un immagine estiva di se stesso. La colonnina di mercurio si vanta di stare sui venti, ma io mi fido il giusto di tipi come l’autunno troppo estivo, così mi vesto autunnale perché sono stato educato a diffidare … Continua a leggere MAL ESPRESSO

AL BUIO È PIÙ SEMPLICE MENTIRE

È un gran bel titolo. Quando trovo un bel titolo mi parte l'ispirazione. Delle volte sviluppo un pezzo proprio partendo da un titolo intrigante, come adesso. Non so dove stia andando a parare, ma scriverò. Scriverò che leggendolo mi si apre un Mondo. Ne percepisco i contorni, gli odori, una stanza da letto buia, due … Continua a leggere AL BUIO È PIÙ SEMPLICE MENTIRE

UN AFORISMA BELLO

"Trovare riparo sotto l'albero dell'Avere, è pericoloso in caso di temporale del proprio Essere" - Madre Teresa di Calcutta - E' eccezionale la potenza di queste parole. Un insegnamento di vita dispensato servendosi magistralmente dei verbi ausiliari Essere e Avere, contrapposti tra loro in una metafora metereologica che sfrutta sapientemente la saggezza popolare che sconsiglia … Continua a leggere UN AFORISMA BELLO

L’ARTE DELLA PAROLA

Pensavo che quando in Tv si dice “E’ il bello della diretta” non si dice mai quando accade qualcosa di bello, ma di norma in seguito a un cazzo intoppo imprevisto. Tipo: Cane che fa la cacca in studio?  “E’ il bello della diretta” – e mastica amaro il presentatore, mentre tutt'intorno risuonano gli immotivati … Continua a leggere L’ARTE DELLA PAROLA

GOLF IN ARRIVO

Quando prendi la macchina nuova, lo becchi sempre il sapientone, quello che deve dire la sua, perlopiù servendosi di clichè, mosso da una ingiustificata passione di fantasticare sugli affari degli altri. Sono momenti concitati in cui sei assediato da domande.. e se commetti l’ingenuità di dargli corda, vieni risucchiato in un vortice di “avresti potuto … Continua a leggere GOLF IN ARRIVO