SIERO, LOGICO

Le 6e36 del mattino. Svegliato perchè - dice lei - stavo russando, che a me lì per lì sembra strano, e glielo faccio notare che non mi risulta, ma lei insiste; russavo. C'era da fidarsi, eppur sotto sotto rimanevo scettico. Provo a riprendere il mio sognare, che mi interessava proseguire perché c'era della gente che … Continua a leggere SIERO, LOGICO